post

Tragedia del Raganello: rinviati a giudizio due sindaci e altre due persone

Tragedia del Raganello

rinviati a giudizio due sindaci e altre due persone

Per la tragedia del 20 agosto 2018 a Civita in provincia di Cosenza, nelle gole del torrente Raganello, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino dove, a causa di un temporale e della conseguente piena, morirono dieci persone, 9 escursionisti e una guida turistica, è stato chiesto il rinvio a giudizio dei responsabili di due società turistiche e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi e di Civita.

Per il sindaco di Cerchiara di Calabria Antonio Carlomagno, difeso da Domenico e Amalia Monci, dello studio legale LegalMonci, è stato disposto il non luogo a procedere.

Leggi tutto l’articolo su:

http://www.basilicatanotizie.net/meridiana/18771-tragedia-del-raganello-rinviati-a-giudizio-due-sindaci-e-altre-due-persone.html

post

Tragedia del Raganello, non luogo a procedere per il Sindaco di Cerchiara

Tragedia del Raganello

non luogo a procedere per il Sindaco di Cerchiara

Per la tragedia dell’agosto 2018 che, a causa di un nubifragio e di una conseguente piena, costò la vita a dieci escursionisti e il ferimento di altre persone, è stato chiesto il rinvio a giudizio di due società turistiche, la Sibari Natura srl e la Raganello Tour srl, e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi, Civita e Cerchiara di Calabria. Per quest’ultimo, Antonio Carlomagno, difeso dal prof. Avv. Domenico Monci e dall’avvocato Amalia Monci, dello Studio legale «LegalMonci», è stato disposto il non luogo a procedere.

Leggi tutto l’articolo su:

Tragedia del Raganello, non luogo a procedere per il Sindaco di Cerchiara

post

TRAGEDIA DEL RAGANELLO, 4 RINVII A GIUDIZIO

TRAGEDIA DEL RAGANELLO

4 RINVII A GIUDIZIO

Per la tragedia del 20 agosto 2018 a Civita (Cosenza), nelle gole del torrente Raganello, dove, a causa di un temporale e della conseguente piena, morirono dieci persone, 9 escursionisti e una guida turistica, è stato chiesto il rinvio a giudizio dei responsabili di due società turistiche e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi e di Civita. Per il sindaco di Cerchiara di Calabria Antonio Carlomagno, difeso da Domenico e Amalia Monci, dello studio legale LegalMonci, è stato disposto il non luogo a procedere.

Leggi tutto l’articolo su:

http://www.giornaledicalabria.it/?p=187308

post

Tragedia del Raganello, rinviati a giudizio i sindaci di Civita e San Lorenzo Bellizzi

Tragedia del Raganello

rinviati a giudizio i sindaci di Civita e San Lorenzo Bellizzi

Per la tragedia del 20 agosto 2018 a Civita (Cosenza), nelle gole del torrente Raganello, dove, a causa di un temporale e della conseguente piena, morirono dieci persone, 9 escursionisti e una guida turistica, è stato chiesto il rinvio a giudizio dei responsabili di due società turistiche e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi e di Civita, Antonio Cersosimo e Alessandro Tocci. Per il sindaco di Cerchiara di Calabria Antonio Carlomagno, difeso da Domenico e Amalia Monci, dello studio legale LegalMonci, è stato disposto il non luogo a procedere.

Leggi tutto l’articolo su:

Tragedia del Raganello, rinviati a giudizio i sindaci di Civita e San Lorenzo Bellizzi

post

Tragedia nelle gole del Raganello, in 4 rinviati a giudizio: anche 2 sindaci

Tragedia nelle gole del Raganello

in 4 rinviati a giudizio: anche 2 sindaci

Per la tragedia del 20 agosto 2018 a Civita (Cosenza), nelle gole del torrente Raganello, dove, a causa di un temporale e della conseguente piena, morirono dieci persone, 9 escursionisti e una guida turistica, è stato chiesto il rinvio a giudizio dei responsabili di due società turistiche e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi e di Civita. Per il sindaco di Cerchiara di Calabria Antonio Carlomagno, difeso da Domenico e Amalia Monci, dello studio legale LegalMonci, è stato disposto il non luogo a procedere.

Leggi tutto l’articolo su:

http://www.lametino.it/Cronaca/tragedia-nelle-gole-del-raganello-in-4-rinviati-a-giudizio-anche-2-sindaci.html

 

post

Tragedia del Raganello: 4 rinvii a giudizio, anche due sindaci

Tragedia del Raganello

4 rinvii a giudizio, anche due sindaci

CIVITA (CS) – Per la tragedia del Raganello, che nell’agosto 2018 a causa di un temporale e di una conseguente piena costò la vita a dieci escursionisti e il ferimento di molti altri, è stato chiesto il rinvio a giudizio di due società turistiche, la Sibari Natura srl e la Raganello Tour srl, e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi e di Civita. Per il sindaco di Cerchiara di Calabria Antonio Carlomagno, difeso dal prof. Avv. Domenico Monci e dall’avvocato Amalia Monci, dello Studio legale «LegalMonci», è stato disposto il non luogo a procedere.

In una vicenda tanto delicata come questa – ha commentato il professor avvocato Monci – la nostra considerazione è per le vittime e per il dolore dei loro familiari, ai quali auguriamo, anche in fase dibattimentale, di trovare scrupolosa giustizia, tanto quanto scrupoloso e rigoroso sotto il profilo giuridico è stato il vaglio compiuto dal giudice per l’udienza preliminare.

 

Leggi tutto l’articolo su:

Tragedia del Raganello: 4 rinvii a giudizio, anche due sindaci

post

Tragedia del Raganello. “Non luogo a procedere” per il sindaco di Cerchiara

Tragedia del Raganello

“Non luogo a procedere” per il sindaco di Cerchiara

Per la tragedia dell’agosto 2018 che, a causa di un temporale e di una conseguente piena, costò la vita a dieci escursionisti e il ferimento di molti altri, è stato chiesto il rinvio a giudizio di due società turistiche, la Sibari Natura srl e la Raganello Tour srl, e dei sindaci di San Lorenzo Bellizzi, Civita e Cerchiara di Calabria. Per quest’ultimo, Antonio Carlomagno, difeso dal prof. Avv. Domenico Monci e dall’avvocato Amalia Monci, dello Studio legale «LegalMonci», è stato disposto il non luogo a procedere.

«In una vicenda tanto delicata come questa – ha commentato il professor avvocato Monci – la nostra considerazione è per le vittime e per il dolore dei loro familiari, ai quali auguriamo, anche in fase dibattimentale, di trovare scrupolosa giustizia, tanto quanto scrupoloso e rigoroso sotto il profilo giuridico è stato il vaglio compiuto dal giudice per l’udienza preliminare».

 

Leggi tutto l’articolo su:

https://www.lanuovacalabria.it/tragedia-del-raganello-non-luogo-a-procedere-per-il-sindaco-di-cerchiara